Sandro Cavaliere

Sandro Cavaliere

Founding Partner

Nel 1992 ha conseguito la laurea in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università degli Studi di Lecce.

Abilitato alla professione di Dottore Commercialista dal 21 gennaio 1994, iscritto nell’Albo dell’Ordine di Brindisi, è anche iscritto nel registro dei Revisori Legali (G.U. n. 87 del 02/11/1999), nell’Albo dei Consulenti Tecnici di Ufficio e dei Periti penali presso il Tribunale di Brindisi e nell’Albo degli Amministratori Giudiziari – Sezione esperti in gestione aziendale.

Svolge da oltre 25 anni l’attività di amministratore giudiziario di beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, oltreché attività di curatore e commissario giudiziale e liquidatore in procedure concorsuali presso i principali tribunali sul territorio nazionale. Ha, altresì, maturato specifiche esperienze quale consulente tecnico e perito in campo civile e penale collaborando con l’autorità giudiziaria giudicante e con la Procura della Repubblica competente, specie in materia applicativa di misure patrimoniali. Ha rivestito più volte incarichi prestigiosi quale coadiutore dell’A.N.B.S.C. per l’amministrazione di aziende di importanza strategica a livello nazionale tra cui il secondo parco eolico più grande d’Europa (sito in Isola di Capo Rizzuto – Crotone). Dal 1996 ha assunto l’incarico di amministratore giudiziario di aziende e beni immobili nell’ambito di procedimenti penali e di prevenzione in circa 60 procedure giudiziarie. È stato nominato, nel 2011, nella prima procedura giudiziaria che ha previsto l’applicazione del d.lgs. n. 159/2011 (Codice delle leggi antimafia), delineando le prime prassi operative in materia di verifica dei crediti, tutela dei terzi e liquidazione dei beni confiscati.

Ha altresì, rivestito la carica di amministratore straordinario e temporaneo di nomina prefettizia dei porti turistici siti in provincia di Lecce a Santa Maria di Leuca e San Foca nell’ambito della procedura amministrativa prevista dall’art. 32 del D.L. n. 90/2014 (informativa interdittiva antimafia nei confronti di Igeco S.p.A.).

Presta la sua attività giudiziaria presso diversi tribunali d’Italia, tra cui costantemente in Lecce, Brindisi, Roma e Milano.

Componente nel 2015 della Commissione “Amministrazione giudiziaria dei beni sequestrati e confiscati” del Consiglio Nazionale dei DD.CC. per la stesura delle Prime Linee Guide è stato più volte audito in Commissione Parlamentare Antimafia, in rappresentanza dell’Istituto Nazionale Amministratori Giudiziari (INAG), sulle prospettive di modifica al d.lgs. n. 159/2011.

Negli ultimi quindici anni ha partecipato ai più importanti convegni sugli strumenti di lotta alla criminalità organizzata ed è stato autore di diverse pubblicazioni in materia di misure di prevenzione patrimoniale.

È tra i fondatori e riveste la qualifica di Segretario generale, del Sindacato Nazionale Amministratori Giudiziari e Coadiutori (SINAGECO). Socio Fondatore dell’Istituto Nazionale Amministratori giudiziari (INAG) ed attualmente coordinatore del comitato scientifico INAG. È costantemente docente da più di dieci anni nei diversi master di specializzazione e corsi di alta formazione in materia di amministrazioni giudiziarie organizzati dalle più importanti università italiane (Cattolica Sacro Cuore di Milano, Luiss Guido Carli Roma, Alma Mater Bologna, ecc.), nonché dagli ordini dei dottori commerciali e consigli degli ordini degli avvocati delle più importanti città d’Italia.

Ha partecipato, quale coordinatore del gruppo “Gestione delle aziende, adempimenti di varia natura, modalità per assicurare la continuità aziendale (tra agevolazioni normative e prassi operative)”, al seminario di studi “L’amministrazione dei beni: dal sequestro alla definitività della confisca nelle misure di prevenzione e nel processo penale” organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura.

Curriculum

Contattaci per ricevere una consulenza professionale.

Brindisi
Via Osanna 61, 72100
Milano
Via Fontana 5, 20122
Roma
Circonv. Trionfale 1, 00195